Francesco, il fantamanager che ha conquistato il mondiale

img
img
img
img
shape
shape
blog-details
16
nov

Scopriamo chi è il vincitore della speciale classifica iridata al Fantacycling

Giovane e determinato, anche quando deve prendere scelte delicate. E’ questo l’identikit del “campione del mondo” al Fantacycling: si chiama Francesco Monaco, 23 anni, studia all’università e lavora sui treni, e proprio come un treno in corsa, non ha avuto dubbi sulle scelte da prendere per la sua “A.S. Fogliatella”: quando si è accorto di non avere più velleità in classifica generale, ha deciso di puntare tutto sul mondiale. Ha fatto bene.

Appassionato di “fantagame” in generale, Francesco ha conosciuto Fantacycling tramite un amico il 31 luglio, e non ha esitato a comporre la propria squadra: “Appena sono venuto a conoscenza di Fantacycling ho subito voluto provarlo e devo dire che nonostante sia al primo anno è fatto veramente bene, complimenti!”

Vai in bici o ti limiti al Fantacycling?

In realtà no, anche se mi piacerebbe. Ho però scoperto da poco che mio padre nel 1985, col suo primo stipendio, aveva comprato una Bianchi che è rimasta parcheggiata in garage per più di 30 anni. L'ho portata da un meccanico e vorrei provare a rimetterla in strada. Vediamo, se la cosa mi appassiona potrei valutare l'acquisto di una bici nuova”.

Qual è il tuo ciclista preferito e perché?

Non ho un solo ciclista preferito. Tifo per tutti gli italiani, in modo particolare Nibali essendomi appassionato al ciclismo nel momento in cui era al top della carriera. Sono stato ammiratore di Cancellara e mi appassiona il talento di Peter Sagan. In generale spero sempre che vinca chi attacca e chi ho schierato a FantaCycling!”

Segui altri sport? Sei tifoso di qualche squadra?

Principalmente tifoso dell'Inter, di Federer, della Ferrari e dei Boston Celtics, mentre in generale uso poco i social e la televisione. L'unica eccezione sono le gare o le partite, se non c'è sport per me la tv può stare tranquillamente spenta”.

Francesco non si definisce un fantamanager formidabile, ma semplicemente molto fortunato. Anche quella, però, può essere considerata una dote, quindi caro Francesco, le vittorie non vengono mai per caso e il prossimo anno saranno in molti a tenerti d’occhio, perché un campione del mondo ha sempre qualcosa di speciale, anche al Fantacycling. 

Seguici su Instagramhttps://www.instagram.com/fanta_cycling/

Seguici su Facebookhttps://www.facebook.com/Fanta-Cycling-111820300232678

Seguici su Twitterhttps://twitter.com/Fanta_Cycling

Segui il nostro canale YouTubehttps://www.youtube.com/channel/UC8hPqR37KEXav_7sMELAeRQ