Vuelta, 9a tappa ad Ackermann, Bennet retrocesso

img
img
img
img
shape
shape
blog-details
29
ott

5° l'italiano Mareczko, Carapaz ancora maglia rossa

Squalificato per volata irregolare Sam Bennet, la vittoria viene assegnata al tedesco Pascal Ackermann. Questo il responso della Vuelta di oggi, senza variazioni in classifica generale: Carapaz ancora maglia rossa su Roglic.

9a tappa da Castrillo del Val ad Aguilar de Campoo, lungo 157,7 chilometri dall'altimetria nervosa e piena di saliscendi, ma senza salite realmente impegnative.

Fin dal via si mettono in luce due corridori di secondo piano: Juan Felipe Osorio e Aritz Bagues. La loro avventura in fuga inizia al km 0 e finisce inesorabilmente quando ne mancano 23 al traguardo.

Secondo copione, si procede allo sprint. E secondo copione, vince ancora Sam Bennet, quest'anno quasi imbattibile! Ma poi arriva il verdetto della giuria, che squalifica Bennet e promuove vioncitore il tedesco Ackermann. Scala una posizione, e diventa 5°, l'italiano Mareczko, rimasto troppo nelle retrovie a inizio sprint.